L’attore, la maschera, l’uomo – Italy Web Radio

51

L’attore, la maschera, l’uomo. Ognuno si fonde nell’altro e poi nell’altro ancora per dare l’idea,e confermarla qualora ce ne fosse bisogno, che in realtà si tratta inequivocabilmente della stessa cosa. Meglio: della stessa persona.Dello stesso uomo. Questo è il senso a mio parere, della mostra fotografica che si è tenuta a Ceccano presso il Castello dei Conti nella settimana andata dal 15 al 22 ottobre 2017.

Il protagonista, anzi i protagonisti sono stati tre… È stato l’attore,bravissimo, Vincenzo Bocciarelli che ha dato viso,espressione e sentimenti alla maschera di Charlotte;la stessa maschera sempre attuale, senza tempo, che con la sua ironica e malinconica grazia, punta dritta all’occhio dello spettatore catturandone l’attenzione mettendone in luce difetti e virtù. E,come non ricordarlo,colui che ha dato vita allo stesso Charlotte: Charlie Chaplin. Non si puo prescindere da lui.

Loro sono stati i protaginisti della mostra,in un gioco fotografico fatto di rimandi storici e cinematografici; ma non solo.

E,ovviamente, non si puo prescindere tecnicamente da Michela Biancini;colei che ha immortalato gli scatti, facendo sì che allo spettatore arrivasse molto più che la semplice fotografia..che le atmosfere prodotte fossero quasi un mondo guardato da una finestra aperta, pronto per per essere sognato vissuto, a volte ricordato,da chi era a guardare…

La mostra fotografica inaugurata alla presenza delle autorità territoriali e presentata dalla giornalista Camilla Nata,e’ stata tutto questo.

Numerosa la partecipazione del pubblico che ha apprezzato lo sforzo del curatore della mostra Jerry Guida.

Commenti

commenti