VETRINA LETTERARIA-TRA CORPO E ANIMA di SABRINA MORELLI

32

Sabrina Morelli è nata e vive a Roma. Ha conseguito  studi classici e poi giuridici, non ha mai esercitato la professione forense, al contrario è stata sempre appassionata d’informatica ma ciò che le piace più di ogni altra cosa è scrivere. È madre di due splendidi ragazzi e purtroppo vedova dal settembre del 2020. Dopo la morte del padre e la malattia del marito ha iniziato a scrivere poesie, pensieri, riflessioni ed è stata sempre accompagnata dall’amore per la letteratura e per la filosofia in generale, specialmente verso autori e filosofi come Saffo, Platone, Boudelaire, Alda Merini ed Anais Nin. È solo nel 2019 che Sabrina trova il coraggio di esordire con i suoi componimenti poetici e le sue profonde riflessioni sulla propria pagina fb. È stata invitata da diversi gruppi poetici che le hanno conferito premi letterari e nel 2020 è stata nominata da Antonello Di Carlo, attualmente suo amico e mentore, amministratrice del gruppo “L’isola della poesia” e coordinatrice della nuova antologia tradotta in inglese intitolata: That word called love. Il suo coinvolgimento e la sua partecipazione non si sono fermate qui ma procedono con altri e nuovi pregetti antologico-letterari di portata internazionale come Pages in the world. È attualmente conduttrice radiofonica  su Radio Studio 107 Milano e scrive su ASI Spettacolo ed Alessandria Today. La poetica di Sabrina non è solo prettamente sensuale, al contrario, è molto variegata, infatti la stessa scrive riguardo a qualsiasi sentimento susciti grande emozione, oscillando dalla passione all’amore, dalla felicità al dolore in maniera simbiotica con il proprio stato d’animo. Scopo principale per Sabrina è comunicare le proprie sensazioni e condividerle con chi la segue ed apprezza. Attualmente nel suo cassetto ha diversi progetti pronti per essere pubblicati.