Andrew Sean Greer: traduttore della mente di una donna

64

Quanti segreti possono celarsi in un matrimonio? E soprattutto fino a quanto è possibile conoscere l’altro?

Pearlie è la donna che proverà a rispondere ai suddetti quesiti, protagonista e narratrice del romanzo “Storia di un Matrimonio (Adelphi Edizioni 2008) di Andrew Sean Greer, scrittore statunitense, nato a Washington nel 1970.

Il romanzo è il consiglio di lettura della diciottesima puntata del Circolo Pickwick, fin da subito esso conduce il lettore in un’atmosfera pregna di mistero nella quale ci sentiamo smarriti, leggermente spaventati e confusi dalle continue rivelazioni che investono la vita tranquilla della protagonista. E proprio insieme a lei, leggendo, ci ritroviamo ad affrontare il sentimento di solitudine conseguente alla consapevolezza di non conoscere a fondo chi ci sta a fianco.

Con un linguaggio elegante e mai sopra le righe, lo scrittore statunitense ci regala una perla ( e non mi riferisco solo alla solenne e dignitosa Pearlie) della letteratura dei giorni nostri, di cui consiglio ovviamente e vivamente la lettura.

Commenti

commenti