PELE’

3

Per la rubbrica “el diez”, il mese di ottobre è dedicato a Pelè. Nato nel 1940 in Brasile, Edson Arantes do Nascimento, pseudonimo di Pelè, ha sempre fatto del calcio la sua vita. E’ l’idolo di tutti coloro che sognano di giocare a livelli agonistici, poiché rappresenta il simbolo del calcio mondiale dello scorso secolo: assieme a Maradona e pochi intimi il calcio dalla metà del ‘900 ha acquistato spessore e fama. La vita di Pelè l’abbiamo raccontata varie volte, è bene però ricordare i suoi numeri: le reti totali sono 767, se contiamo anche amichevoli gare non ufficiali e giovanili siamo sui 1281 gol. Il calcio di allora era molto diverso da quello di oggi: si faceva molta più fatica ad arrivare in porta, e di goleade se ne vedevano poche; per questo Pelè è considerato una divinità nel tempio calcistico. L’eterna lotta con Maradona, poi, ha sempre diviso i tifosi di tutto il mondo. Tuttavia ciò che non possiamo negare è che entrambi ci hanno regalato spettacolo.