Il punto sulla ventisettesima giornata della Serie A 2021-’22

37

La ventisettesima giornata di Serie A vede pareggiare ambedue le milanesi: il Napoli, vittorioso a Roma con la Lazio, ringrazia e aggancia in vetta i rossoneri, mentre i nerazzurri scivolano addirittura in terza posizione.

All’1-1 interno dei milanisti con l’Udinese (non) risponde l’Inter, addirittura fermata sullo 0-0 a Marassi dal Genoa: coglie, invece, l’attimo fuggente il Napoli, cui una rete di Fabian Ruiz al 94’ consente di battere per 2-1 a domicilio la Lazio, agganciando i “diavoli” in vetta alla graduatoria, proprio alla vigilia dello scontro diretto in programma la prossima giornata in Campania.

In “zona Europa”, affermazione esterna per 3-2 della Juventus sull’Empoli, netto 4-0 casalingo dell’Atalanta sulla Sampdoria, Roma “corsara” per 1-0 sul campo dello Spezia, bel 3-1 interno dell’Hellas Verona (trascinato da Giovanni Simeone, autore di una tripletta) sul Venezia e 2-1 del Sassuolo in casa nello scontro diretto con la Fiorentina.

In coda, la Salernitana è bloccata sull’1-1 a domicilio dal Bologna, mentre al Cagliari riesce il colpaccio in casa del Torino, piegato con un 2-1 che acuisce la crisi dei granata, giunti alla loro terza sconfitta nelle ultime quattro giornate.

Questa la classifica della Serie A dopo ventisette giornate: Napoli e Milan 57 punti; Inter 55; Juventus 50; Atalanta 47; Roma 44; Lazio 43; Fiorentina 42; Hellas Verona 40; Sassuolo 36; Torino 33; Bologna 32; Empoli 31; Udinese, Sampdoria e Spezia 26; Cagliari 25; Venezia 22; Genoa 17; Salernitana 15 (Inter, Atalanta, Fiorentina, Torino, Bologna e Venezia una partita in meno; Udinese e Salernitana due partite in meno).

Giuseppe Livraghi