Il punto sulla trentaseiesima giornata della Serie A 2021-’22

8

La trentaseiesima giornata di Serie A vede continuare il derby a distanza Milan-Inter al vertice della graduatoria: al successo casalingo per 4-2 dei nerazzurri con l’Empoli, i rossoneri capolista rispondono espugnando per 3-1 il campo dell’Hellas Verona, mantenendo il +2 sui “cugini”.

Tra le altre “grandi”, il Napoli si impone per 1-0 a Torino sui granata, la Juventus cade per 1-2 a Genova con i rossoblù che ora tornano a sperare nella salvezza, la Lazio piega per 2-0 la Sampdoria fra le “mura amiche” dell’Olimpico, l’Atalanta batte per 3-1 a domicilio lo Spezia e lo scontro diretto Fiorentina-Roma si conclude con il successo per 2-0 dei padroni di casa.

In coda, l’1-1 della “sfida salvezza” Salernitana-Cagliari soddisfa non solo i sardi, ma anche il già citato Genoa e il Venezia, al quale la rocambolesca vittoria per 4-3 in casa con il Bologna consente di poter ancora sperare in una comunque difficilissima permanenza.

Parità, infine, in Sassuolo-Udinese: un 1-1 che accontenta ambedue le ormai tranquille compagini.

Questa la classifica della massima divisione dopo trentasei giornate: Milan 80 punti; Inter 78; Napoli 73; Juventus 69; Lazio 62; Roma, Fiorentina e Atalanta 59; Hellas Verona 52; Torino e Sassuolo 47; Udinese 44; Bologna 43; Empoli 37; Sampdoria e Spezia 33; Salernitana 30; Cagliari 29; Genoa 28; Venezia 25.

Giuseppe Livraghi