I GRANATA

4

“Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto “in trasferta”.

(Indro Montanelli)

Fischio d’Inizio speciale è un viaggio che vi fa scoprire in ogni puntata una squadra nuova, che siamo abituati a veder giocare senza conoscere per intero. La tappa della puntata di domenica 19 luglio è stata in Piemonte, più precisamente a Torino. Come già sappiamo la città è la culla di due grandi squadre: la Juventus e il Torino. Della Juventus avevamo già parlato, mentre il Torino lo abbiamo conosciuto domenica. Una grande squadra con una storia emozionante, fatta di successi e sconfitte, ma segnata soprattutto dalla morte di tutti i componenti del Grande Torino nella tragedia di Superga, il 4 maggio 1949. Dopo quel disastroso incidente, però, la squadra piemontese è stata ricostruita, mattone dopo mattone, fino ad arrivare ad oggi e trovarla a giocare in Serie A. Terminiamo la conoscenza di questa squadra andandone a conoscere l’allenatore e la rosa. Il tecnico del Torino Football Club è Moreno Longo, che ha preso il posto di Walter Mazzarri il 4 febbrao 2020, poco prima del lockdown. Longo allena ragazzi determinati, che mettono l’anima in tutte le loro partite, senza mai darsi per vinti. La rosa dei granata ha tanti gioielli che in ogni partita dimostrano il loro grande valore.

PORTIERI: Samir Ujkani (18), Antonio Rosati (25) e Salvatore Sirigu (39)

DIFENSORI: Lyanco (4), Armando Izzo (5), Cristian Ansaldi (15), Lorenzo De Silvestri (29), Koffi Djidji (30), Nicolas N’Koulou (33), Ola Aina (34) e Gleison Bremer (36)

CENTROCAMPISTI: Saša Lukić (7), Daniele Baselli (8), Soualiho Meïté (23) e Tomás Rincón (88)

ATTACCANTI: Andrea Belotti (9), Simone Zaza (11), Simone Edera (20),Alejandro Berenguer (21),  Vincenzo Millico (22) e Simone Verdi (24).

Vi aspetto nella prossima puntata di Fischio d’Inizio per continuare assieme il nostro viaggio! Non mancate!