EUSEBIO

20

Il protagonista del mese di Novembre di ‘El Diez’ è un signor attaccante, che i meno giovani sicuramente ricorderanno: Eusébio da Silva Ferreira, primo calciatore a vincere la Scarpa d’oro, avendo vinto la prima edizione del trofeo nel 1968. Soprannominato Pantera Negra o Pérola Negra (Perla Nera), è considerato il primo fuoriclasse di origine africana. Nonostante la sua provenienza, Eusébio poteva giocare solo per la nazionale portoghese, poiché all’epoca Mozambico e Angola erano sotto il dominio dei lusitani. Eusébio era un attaccante potente, con ottima tecnica individuale e qualità acrobatiche, grazie all’innata precisione dei tiri e all’immancabile fiuto per il gol, riusciva a segnare anche dalla lunga distanza. Tuttavia, il dato più impressionante riguarda la sua grande velocità: in età adolescenziale, infatti, riusciva a correre i 100 metri in 11 secondi. Di seguito i suoi numeri:

IN NAZIONALE:

  • 64 presenze
  • 41 reti

NEI CLUB:

  • 568 presenze
  • 582 reti