EL DIEZ: PAULO DYBALA

9

Paulo Dybala inaugura la rubrica “El Diez” di Fischio d’Inizio. Numero 10 della Juventus è sicuramente un giocatore molto particolare. Ancora nel vivo della sua carriera, il classe 1993 argentino è conosciuto come  U picciriddu (il bambino), nomignolo datogli dai tifosi del Palermo quando militò nella squadra siciliana, e come la Joya (la gioia) soprannome datogli da un giornalista agli esordi a Cordoba. Dybala ancora non ha raggiunto il livello dei suoi colleghi con la numero 10, ma l’ho voluto inserire per le incredibili doti tecniche che il ragazzo ha dimostrato prima nel Palermo e poi nella Juventus. Dal 2012 è in Italia, approdato in Sicilia, e poi nel 2015 si è trasferito alla Juventus, alla corte di Max Allegri. Cosa ha di speciale Paulo? Il mancino. Il sinistro di Dybala sembra incantato. Un mix di doti tecniche, brillantezza e velocità di gamba. Per via del suo stile di gioco è stato paragonato addirittura al connazionale Omar Sívori, di cui parleremo nei prossimi articoli. Paulo Dybala è entrato nel cuore dei tifosi della Juventus per aver rifiutato molte offerte pur di restare in bianconero. Con l’addio di Ronaldo ora tocca a lui prendere le redini dell’attacco della squadra. I gol della Joya con la Juve sono 101, al netto di 255 presenze e una stagione disastrosa alle spalle. Con la nazionale argentina ha il numero 21, in quanto il 10 lo ha Lionel Messi. Con la nazionale i gol sono 2 al netto di 29 presenze, un dato per forza di cose da migliorare.