Ritorno al Futuro: Claudio e Diana intervistano Fiorenza Calogero.

52

Fiorenza Calogero nasce a Castellammare di Stabia il 7 luglio 1978. Il primo incontro determinante è quello con Roberto De Simone, che le affida ruoli significativi in spettacoli come “La Gatta Cenerentola”.

Nel 2001 vince il Premio Saint Vincent, come migliore interprete, con il brano “Indifferentemente”, unica canzone classica napoletana in gara. Nel 2007 rappresenta la musica napoletana al Columbus Day di New York e nel 2008, il giornalista e musicologo Pietro Gargano le dedica due pagine nella “Enciclopedia della canzone classica napoletana”.

Nel 2009 riceve a Ravello il premio “Naples in the World”, come miglior cant-attrice partenopea.

Sempre nel 2009 John Turturro la vuole in “Passione”, il suo viaggio nella tradizione della canzone napoletana, affidandole, sullo schermo come nella colonna sonora, la più antica melodia inclusa nel suo film sulla canzone partenopea, il “Canto delle lavandaie del Vomero”.

Nel 2011 sempre per il grande cinema è una delle protagonista del docufilm : EnzoAvitabileMusicLife del regista premio Oscar Jonathan Demme, docufilm presentato alla Mostra di Venezia. Fiorenza si racconterà ai microfoni di Claudio e Diana mercoledì 11 ottobre, alle 19:00, sempre e solo su Italy Web Radio.

 

Commenti

commenti