I CROSS

0

Per la rubrica ‘In Gergo’, la parola protagonista è CROSS. Traducendo dall’inglese, il significato letterale è ‘croce’, ma la terminologia britannica è entrata a far parte del vocabolario italiano. E’ usato in vari sport:

  • Tennis e pugilato: indica un colpo diagonale
  • Calcio: traversone
  • Discipline sportive consistenti in gare di velocità su terreno naturale, da effettuarsi a piedi, con gli sci o a bordo di veicoli.

Nel calcio, per eseguire un cross, il giocatore colpisce la palla in modo da alzarla dal terreno per consentire al compagno di squadra di colpirla al volo. Più raramente, è eseguito rasoterra per cogliere impreparati gli avversari. I risultano più efficaci quanto più sono vicini alla linea di fondo campo: se eseguito correttamente, il traversone può diventare un assist per la realizzazione del gol.

Tra i cross più belli, è d’obbligo menzionare la fantastica pennellata di Pirlo per Baggio in Juve-Brescia nel 2001.