DARK- Un Mondo a Puntate

Thriller drammatico ambientato in una città tedesca dei giorni nostri che viene scossa dalla scomparsa di due ragazzi; l’evento porterà a galla le doppie vite e le relazioni incrinate che si sviluppano all’interno di quattro famiglie. La serie TV Dark è stata trasmessa in prima visione assoluta in Germania dal 1 Dicembre 2017 al 27 Giugno 2020. Trasmessa per la prima volta in Italia il primo Dicembre 2017 sulla piattaforma in streaming Netflix. Dark è una serie terminata e si compone di 3 stagioni per un totale di 26 episodi.

 

COSA SUCCEDE NEL PRIMO EPISODIO?

Il primo episodio della serie si apre nella cittadina di Winden, una località situata in Germania. Il 21 giugno 2019 Michael Kahnwald si impicca nella soffitta di casa sua, lasciando una lettera d’addio in una busta con sopra scritto: «Non aprire prima del 4 novembre, alle 22:13»; la lettera viene trovata e nascosta dalla madre di Michael, Ines Kahnwald.

Il figlio adolescente di Michael, Jonas, torna a scuola dopo essersi sottoposto ad una terapia psichiatrica durante l’estate, per riprendersi dal trauma subito e, proprio il 4 novembre, scopre che lo spacciatore del suo liceo, Erik Obendorf, è scomparso da un paio di settimane.
Jonas scopre inoltre che la ragazza di cui è da tempo innamorato, Martha Nielsen, ora sta con il suo migliore amico, Bartosz Tiedemann.

La madre di Jonas, Hannah Kahnwald, vive una relazione clandestina con Ulrich Nielsen, ispettore di polizia e padre di Martha, Magnus e dell’undicenne Mikkel; i primi due sono compagni di scuola di Jonas.

Ulrich si sta occupando del caso della sparizione di Erik insieme al capo della polizia, Charlotte Doppler.

I fratelli Nielsen e Bartosz sanno che in una caverna nella foresta nei pressi della centrale nucleare è nascosta la scorta di droga di Erik e propongono a Jonas di andare insieme a recuperarla.
Bartosz, Martha, Magnus, Jonas e Mikkel, arrivati alla caverna, trovano Franziska Doppler, una loro compagna di classe, figlia maggiore di Charlotte, che ha già trovato la droga. Appena Bartosz le sottrae il malloppo, vengono tutti spaventati da strani suoni e lampi di luce e dall’apparente presenza di un estraneo, e iniziano a correre per uscire dal bosco; perdono di vista Mikkel, che scompare.

Nel frattempo, nel liceo locale di Winden, sta avendo luogo una riunione cittadina indetta dalla preside della scuola, Katharina, moglie di Ulrich, per discutere della scomparsa di Erik e di cosa poter fare per tutelare i propri figli.
Nel corso dell’incontro, entra un anziano con la parte sinistra del volto e con l’orecchio sfigurati, scappato dalla casa di cura nella quale risiede: si tratta di Helge Doppler, suocero di Charlotte. Helge, in stato confusionale, continua a ripetere «Succederà di nuovo».

Quella sera stessa, alle 22:13, Ines apre la lettera di Michael e scoppia a piangere mentre la legge.

Il giorno dopo, nella zona in cui è sparito Mikkel, la polizia trova il cadavere di un altro bambino, che indossa abiti anni ‘80 e che ha la zona attorno a occhi ed orecchie bruciata.

Il primo episodio si conclude in una stanza dalle pareti tappezzate di carta da parati colorata, con un uomo incappucciato che lega Erik ad una strana sedia e gli copre gli occhi con una fascia di metallo.

 

Quindi, che impressioni abbiamo avuto di questo prima puntata?

Di sicuro le misteriose scomparse ci hanno portato a porre numerose domande. Da subito ci vengono presentati i molti tasselli di un grande puzzle, che ci hanno dato la giusta motivazione per continuare la visione di questa serie.

Alessio, Federico e Tommaso