Claudio e Diana: Ultimi romantici a Casa Sanremo.

55

Claudio e Diana: “Ultimi romantici” a Casa Sanremo. Un 2019 che si apre all’insegna di grandi novità per il duo artistico Claudio e Diana. Nati come “Note Mediterranee” tra night esclusivi e mangiacassette degli anni ’80, si sono presto spogliati di paiettes e spalline per mettersi a nudo come Claudio e Diana proprio quando musica elettronica ed etichette discografiche si affacciavano alle orecchie negli anni ’90. I chilometri in auto non hanno fatto altro che portarli ancor di più a cercare nella propria terra le risposte che cercavano. Studi e ricerche nel repertorio napoletano li hanno “devastati” al punto da non poter fare più a meno di arrendersi alla bellezza dei classici napoletani di cui oggi, con la Posteggia Napoletana di Claudio e Diana sono ambasciatori nel mondo. Napoli come sinonimo di bellezza, di cultura, di arte, di mediterraneo (ritorno alle origini, senza immaginarlo) è questo che portano in giro per l’Italia e fuori di essa per dare ancora voce a versi classici così moderni da sentirseli propri, ogni volta, come se fosse la prima. La Bella Napoli è diventata per Diana e Claudio un’ossessione, un mantra da divulgare nella forma artistica a loro nota, la musica; lo fanno con il loro Cd “Napoli Era Ora” di Claudio e Diana & Compagnia Bella ricco di collaborazioni con alcuni tra i più importanti musicisti campani, con il loro spettacolo omonimo, nei teatri, scuole, piazze, sempre, semplicemente, con voce, chitarra e mandolino. Ciò che ne viene fuori è musica nuda, cruda, vera, profonda, intensa, diretta dritta al cuore. Sabato 9 febbraio, alle 18,00, nella sala Pino Daniele Theatre, Claudio e Diana presenteranno la loro biografia “Ultimi romantici”, curata dal giornalista Luigi Coppola, con la prefazione di Tony Esposito. È l’occasione per ricordare le tappe più importanti di una carriera costruita passo dopo passo con la pazienza, la costanza e la passione dei due musicisti salernitani che hanno cominciato negli anni ’80 con le tournée di Pupo in giro per l’Italia, portando il meglio della musica italiana all’estero per anni, e ritrovandosi oggi, più forti che mai, ambasciatori della cultura classica napoletana con la loro Posteggia Napoletana. Una parabola evolutiva di forte valore, soprattutto in giorni come questi, che nel tempo li ha circondati di persone straordinarie con cui hanno collaborato. Sarà un Reading Musicale, ovvero una chiacchierata con pillole musicali dei più bei classici napoletani di sempre, con aneddoti e video. Ultimi Romantici è un’appassionata rilettura della loro vita come testimonianza di passione, sacrificio e soprattutto, traduzione della parola gavetta. Contiene al suo interno il Cd “Napoli Era Ora di Claudio e Diana & Compagnia Bella”, rivisitazione dei più bei classici napoletani con alcuni tra i più importanti artisti campani (Tony Esposito, Joe Amoruso e Aldo Vigorito), più l’ inedito “Era Ajere”. Per l’occasione, Claudio e Diana, hanno organizzato un tour che li porterà da Salerno a Sanremo, facendo tappa in scuole, Associazioni, librerie, ma anche salotti casalinghi, per raccontarsi e raccontare i loro primi 30 anni di attività. Taglieranno il nastro venerdì 1 febbraio, ospiti di Ersilia Gillio e Pino D’Elia a Radio Alfa. Per saperne di più, state collegati, assicurano dirette e video, dalla città dei fiori!

Commenti

commenti