Wanted, il nuovo lavoro musicale di Zucchero.

26

E sono 30, esce finalmente Wanted, il nuovo album e non solo di Adelmo Fornaciari in arte Zucchero. La raccolta comprende i più grandi successi del musicista italiano e si offre al mercato in diverse soluzioni: Versione standard e deluxe, con un docufilm, un 45 giri, un dvd e ben tre inediti, Un’altra Storia, Allora canto e Speng the light.

30 lavori in altrettanti di carriera, Zucchero arrivato alla soglia dei 63 anni non ha nessuna intenzione di fermarsi anzi torna in tour in Italia con 10 date tutte sold-out. La raccolta è un’opera immensa, che ha spinto il cantante a tornare indietro nel tempo e scavare fra i ricordi: “Ho dovuto abbandonare tanti collaborazioni nella scelta delle canzoni da mettere in questa raccolta – ha svelato -, sono rimaste fuori incisioni con Miles Davis, Joe Cocker, Al Di Meola, Solomon Burke e i Blues Brothers originali”. Interpretazioni e incontri che l’hanno reso un big internazionale: “Io non faccio blues , il blues è un’altra cosa. Più invecchio però e più ascolto la musica dei padri del Missisipi , Robert Johnson ed Elmore James. Mi affascinano e mi emozionano di più i suoni e le sonorità ruvide e grezze. La parola blues nel mio caso significa che io attingo alla musica blues, dal r&b al gospel. Per me blues è un’attitudine, un modo di vivere, come stare in tour, ad esempio con la mia band, a 62 anni potrei ritirarmi dal music business, non fare più dischi e dedicarmi solo ai concerti, ma prima però vorrei pubblicare senza presunzione l’album più bello della mia carriera musicale”.

 

Commenti

commenti