Patty Pravo, morto il primo marito Gordon Faggetter

0

Si è spento a 72 anni il primo marito della ragazza del Piper: che sarebbe convolata a nozze altre cinque volte, non tutte legalmente riconosciute.

«Per molte donne “La bambola” è stato un inno di libertà», raccontava un paio di anni fa Patty Pravo. E Nicoletta Strambelli, la leggendaria ragazza del Piper, bambola non lo è stata mai: seguendo gli insegnamenti dell’amata nonna ha sempre afferrato e gustato fino in fondo la sua libertà, sia sul lavoro ma anche in amore. Sposata sei volte (ma solo quattro di queste valide), il primo marito si chiamava Gordon Faggetter, bassista inglese.

A proposito del suo uomo ideale Patty Pravo ha sempre avuto le idee molto chiare: «Quando incontri una persona di cui ti puoi innamorare lo senti subito, non importa com’è fisicamente: rosso, bianco, celeste o a pois». Ma, per una migliore affinità, è sempre meglio avere a che fare con i musicisti: «È più facile mantenere una sintonia, almeno artistica, con chi appartiene alla tua stessa razza». Proprio come il suo primo amore, Gordon Faggetter, appunto batterista dei Cyan Three. Lo conobbe al Piper e lo sposò a Brighton, sua città d’origine. Il secondo grande amore di Patty infatti non era un musicista ed era italianissimo: di mestiere faceva l’arredatore e l’antiquario e si chiamava Franco Baldieri, purtroppo per lei Franco era gay. Poi la travolgente storia con Riccardo Fogli, componente del famoso gruppo musicale italiano i Pooh, culminata con il matrimonio e rito celtico in Scozia, poi si unì nel 1981 a San Francisco con il chitarrista Jack Johnson, si ritrovò inconsapevolmente trigama. Anche perché, nella seconda metà degli anni Settanta, Patty si era sposata altre due volte. Insomma una vita sentimentale abbastanza variopinta.