Neil Diamond stop ai concerti perché malato.

12

 

Brutto colpo per gli amanti dei concerti live, Neil Diamond ha annunciato pubblicamente il suo abbandono definitivo alle esibizioni dal vivo causa una terribile malattia che gli impedirà di cantare davanti ai suoi fans.

Il cantautore e compositore statunitense Neil Diamond e’ stato costretto a rendere nota la notizia dopo che gli è stato diagnosticato il Parkinson. A pochi giorni dal suo 77 esimo compleanno, il 24 gennaio, la leggenda del rock ha così cancellato le date dei suoi concerti fissati a marzo in Australia e Nuova Zelanda. Questo ultimo non era un tour come gli altri, ma quello che celebrava il suo 50esimo anniversario sulle scene. Il cantante ha fatto sapere che rivolge le sue più sentite scuse a quanti avevano acquistato i biglietti e aveva programmato di partecipare ai suoi show e aggiunto anche che rimane intenzionato a scrivere, incidere e lavorare su altri progetti ancora per lungo tempo.

Tracce come Sweet Caroline, America, Hello Again e Sweet Carolina rimarranno impresse nell’universo delle musiche senza fine e senza tempo visto la grande qualità di testi e musica, l’autore che ha calcato i live in concerti ed esibizioni in tutte le parti del mondo negli ultimi 50 anni, in un comunicato consegnato alla stampa ha ringraziato il suo leale e devoto pubblico. Il 28 gennaio, Neil Diamond sarà premiato nella serata dei Grammy con un riconoscimento alla carriera.

Commenti

commenti