«Essere qui», il nuovo capolavoro di Emma.

15

A oltre due anni di distanza dall’ultimo album di inediti «Adesso», Emma torna più evoluta, matura e consapevole con un disco che mette la musica al centro, senza paura di confrontarsi con un sound internazionale e un nuovo linguaggio vocale, che definisce appieno la sua attuale personalità. Essere qui è il sesto album dell’artista salentina, composto da undici tracce che mostrano una femminilità concreta, carnale e ottimista. Senza però perdere il senso della realtà. Questa è la tracklist «Essere qui»: «L’isola», «Le ragazze come me», «Sottovoce», «Mi parli piano», «Effetto domino», «Le cose che penso», «Portami via da te», «Luna e l’altra», «Malelingue», «Sorrido lo stesso» (di cui è anche autrice), «Coraggio»

Il nuovo album di Emma Marrone segna il grande ritorno in musica dell’artista salentina. Anticipato da L’Isola. In questo ultimo album ci sono maturità e orgoglio: “Sono pazza di gioia, orgogliosa di me, del lavoro che ho fatto, delle persone con cui ho collaborato, delle mie scelte, sono contenta di questo disco: è un disco in cui mi riconosco e che mi ha fatto divertire. E’ stato un viaggio bellissimo, ho visto cambiare questo album tante volte. E’ capitato che, a disco quasi chiuso, ho deciso di ricantare alcuni brani, perché avevo acquisito la giusta maturità.” Un disco che parla delle donne: “Le donne stanno prendendo coraggio, mi piace quando fanno gruppo e si aiutano, mi piace meno quando non approfittano di momenti importanti per essere solidali. Non c’è cosa migliore che raccontare le donne agli uomini.  C’è tutta Emma, in questo disco e nel brano  Le ragazze come me nel quale si racconta. Spesso portata a esempio da molte ragazze, l’artista sente il peso di questa responsabilità della quale non ha intenzione di liberarsi: “Spesso mi sento dire che sono un esempio ed è una parola che pesa, è una grande responsabilità. Mi baso sull’educazione ricevuta da mia madre, che mi ha insegnato rispetto per gli altri, onestà e libertà; attraverso la musica cerco di esprimere questo”.

In Sorrido lo stesso, che porta la sua firma, Emma racconta tutta sé stessa e della consapevolezza di Essere qui, perdonandosi e accettandosi per quelle che si è. Fatta pace con la sua parte femminile, che ha messo elegantemente in evidenza nel videoclip de L’Isola, Emma Marrone è ormai un’artista matura che si è liberata dall’etichetta di prodotto da talent per andare a costruirsi una carriera solida che porterà anche sui palchi dei maggiori palasport italiani con il tour dedicato al supporto del nuovo disco, con la prima data fissata per il 16 maggio al PalaLottomatica di Roma. A Napoli la tappa al Pala Partenope è prevista per il 28 maggio.

Nel disco, si conta la presenza di alcuni degli autori più in voga degli ultimi anni, senza tralasciare la presenza dell’amico Giuliano Sangiorgi che l’ha già invitata a partecipare al prossimo tour che i Negramaro terranno negli stadi a partire dalle prime settimane estive

Commenti

commenti