La Fondatrice delle Pointer Sisters Bonnie Pointer muore per infarto a 69 anni

12

Oltre l’annuncio della dipartita del cantante Pau Dones dei jarabo de palo vi è l’annuncio della morte di Bonnie Pointer, fondatrice delle Pointer Sisters La cantante è stata stroncata da un infarto a 69 anni. Era stata lei a convincere le sorelle a formare il quartetto in bilico tra pop e soul che trionfò nella prima metà degli anni 70 con successi tra cui ‘I’m So Excited’ e ‘Jump (For My Love)’.Ma chi erano le pointer sisters  sono un gruppo musicale pop statunitense formatosi a Oakland nel 1969. Nello stesso anno  le sorelle June e Bonnie Pointer cominciarono a esibirsi dal vivo con il nome  “Pointers, a Pair”, poi  nel 1972, poco prima dell’uscita  dell’album di debutto ” The Pointer Sisters, si unirono le altre due sorelle Anita e Ruth.

Negli anni a seguire  il gruppo è rimasto in attività, nonostante i vari  cambi di formazione. Bonnie abbandonò il gruppo per avviare una carriera da solista e successivamente, negli anni novanta, entrò a far parte del gruppo Issa Pointer.. Agli inizi del ventunesimo secolo il gruppo è composto da Anita, Ruth e Sadako Johnson.

Il gruppo ha avuto successo negli anni settanta e ottanta, ha pubblicato svariati album e singoli per diverse etichette discografiche tra cui AtlanticRCA e Motown e hanno riscosso un grande successo in tutta Europa. Particolare successo lo ebbero con il singolo  Jump (for My Love) (successivamente riproposta  da vari artisti tra cui  le Girls Aloud), che raggiunse ottime posizioni nelle varie classifiche mondiali 

Nel 2006 hanno collaborato con la cantante belga Natalia, per  il singolo Sisters Are Doin’ It for Themselvescover dell’omonimo brano di Aretha Franklin e gli Eurythmics.All’inizio di quest’anno, Anita e Bonnie Pointer hanno pubblicato un singolo in memoria della loro sorella June, morta nel 2006.