La Music Maker Foundation nel Mese della Donna: fa un tributo a Essie Mae Brooks

2

Nell’ e – mail di martedi’ 30/03/2021 La Music Maker Foundation nel mese della donna ricorda   Essie Mae Brooks  Songwriter e gospel singer , io vi riporto tradotto l’articolo scritto su di lei da questa associazione :

“Quando abbiamo fondato la Music Maker Foundation nel 1994, il nostro primo gruppo di artisti partner era composto in gran parte da musicisti blues dell’area intorno a Winston-Salem, nella Carolina del Nord. Poi, nel 1995, abbiamo ottenuto i fondi per fare delle registrazioni sul campo – non molti soldi, ma abbastanza per iniziare . Eravamo determinati a diffondere la nostra portata geografica, quindi ci siamo diretti nella Georgia centrale, alla ricerca di artisti inauditi da registrare. In due piccole città a sud di Macon – Perry e Kathleen – abbiamo trovato un gran numero di artisti che hanno suonato musica tradizionale le cui radici hanno viaggiato profondamente nel suolo americano. Abbiamo registrato l’incredibile artista blues e gospel Rufus McKenzie e James Davis, un fornitore di musica “Georgia drumbeat” che proveniva dalle più antiche tradizioni musicali afroamericane.

E abbiamo incontrato Essie Mae Brooks.

Essie Mae Brooks è una potente cantante gospel nata nel 1930 nella contea di Houston, in Georgia.Suo padre era un grande batterista nella tradizione afroamericana quasi dimenticata chiamata “Drumbeat”. Suonava il tamburo ogni fine settimana e la gente si riuniva e ballava tutta la notte. Suo nonno era un suonatore di armonica ed Essie iniziò a cantare per accompagnarlo. Ha iniziato a cantare e scrivere canzoni all’eta’ di 9 anni gospel da ragazza e non ha mai smesso. Va in chiesa ogni domenica e canta le sue canzoni. È una scrittrice dedita, che tiene un piccolo taccuino al suo fianco. Ogni volta che le viene un’idea, scrive una riga. E ha pile di questi taccuini negli anni. Lavora su canzoni per settimane e settimane, riga per riga. I suoi testi sono così vividi che ti porta in un viaggio con lei.

I testi di Essie Mae si attengono a un’idea che è sempre presente nella più grande musica gospel: l’idea che non importa quanto siano pesanti i fardelli che portiamo in questo mondo, qualcosa di più grande ci attende. Puoi sentire questo spirito nella traccia del titolo di un album che la Music Maker  ha registrato con lei nel 2005, “Rain in Your Life”.

La fondazione Music Maker ha aiutato Essie Mae a ottenere un passaporto, a ricostruire l’esterno della sua casa e a pagare le bollette. Inoltre, Music Maker ha registrato i due CD di Essie Mae e l’ha assistita nell’organizzazione di tour in tutta Europa, inclusa l’esecuzione al Cognac Blues Festival. Essie Mae è descritta nel libro Music Makers: Portraits and Songs from the Roots of America (2004).”

 

 

Note :Dall’  E – mail della Music Fondation Relief di martedi’ 30/03/2021 la fotoè tratta dalla stessa email .