Il Rapper DMX è Dipartito a 50 anni

11

Il giornale americano on line Paste del 09/aprile 2021 riporta la triste notizia della dipartita del rapper DMX , ho pensato giusto riportarvi l’articolo di  Jade Gomez  tradotto :”L’influente rapper DMX è morto, secondo una dichiarazione rilasciata dalla sua famiglia. Aveva 50 anni.

Il 2 aprile, il musicista è stato portato d’ urgenza in ospedale a seguito di un attacco di cuore, secondo quanto riferito, causato da un’overdose di droga. La dichiarazione della sua famiglia recita:

“Siamo profondamente rattristati di annunciare oggi che il nostro amato, DMX, nome di nascita di Earl Simmons, è morto a 50 anni al White Plains Hospital con la sua famiglia al suo fianco dopo essere stato messo in supporto vitale negli ultimi giorni. Earl era un guerriero che ha combattuto fino alla fine. Amava la sua famiglia con tutto il cuore e apprezziamo i tempi che abbiamo passato con lui. La musica di Earl ha ispirato innumerevoli fan in tutto il mondo e la sua iconica eredità vivrà per sempre. Apprezziamo tutto l’amore e il supporto durante questo periodo incredibilmente difficile. Ti preghiamo di rispettare la nostra privacy mentre piangiamo la perdita di nostro fratello, padre, zio e dell’uomo che il mondo conosceva come DMX. Condivideremo le informazioni sul suo servizio funebre una volta che i dettagli saranno stati definiti.”

Nato il 18 dicembre 1970 a Mount Vernon, New York, il primo amore di DMX per la musica è nato nelle strade della vicina Yonkers che ha attraversato per sfuggire a un’infanzia tumultuosa. Dopo essere stato mandato in una casa di gruppo durante la sua adolescenza, è stato incoraggiato a coltivare i suoi talenti musicali che ha ulteriormente sviluppato quando ha incontrato il collega rapper Ready Ron.

Per tutta la vita, DMX è rimasto aperto sulle sue lotte con la dipendenza. In una sincera intervista al People’s Party ospitata da Talib Kweli, ha riflettuto su come viene visto dal pubblico, dicendo: “Parlare dei tuoi problemi è visto come un segno di debolezza quando in realtà è una delle cose più coraggiose che puoi fare. Una delle cose più coraggiose che puoi fare è metterlo sul tavolo, sminuzzarlo e lasciarlo semplicemente uscire. ” Era anche un devoto cristiano ed espresse il desiderio di diventare un pastore dopo aver lasciato la prigione.”

 

NB : foto di  Mark Davis / Getty- l’articolo è di Jade Gomez tratto dal giornale on line americano “Paste”