Charlie Watts il batterista dei rolling stone muore a 80 anni non si sanno le cause della morte

3

La stampa mondiale di tutto il mondo riporta la tragica notizia della scomparsa di una pietra miliare del mondo della musica la morte del batterista Charlie Watts , che ha guidato con il ritmo della sua batteria  Il mitico gruppo inglese dei rolling stones per piu’ di mezzo secolo .non è stata riportato nessuna causa alla sua morte ma solo che aveva 80 anni e che è morto in un letto di ospedale oggi martedi24/08/2021 di londra circondato dalla sua famiglia e dalla band i quali hanno chiesto di rispettare il loro dolore .Da ricordare che il l 4 agosto, Watts declino’ la sua presenza  dall’imminente tour degli Stones negli Stati Uniti  che era stato rinviato a causa  della pandemia , motivando  la necessità di riprendersi da una recente procedura medica non specificata che ha avuto un completo successo. Alcune voci non confermate riportavano che Watts aveva subito un intervento chirurgico al cuore; il batterista Steve Jordan, socio di lunga data del chitarrista degli Stones Keith Richards, sta riempiendo il tour, che partirà a St. Louis il 26 settembre.

Generalmente Watts era in buona salute  solo nel  2004 ha avuto  un cancro alla gola da cui si è ripreso con successo e da aggiungere  abusato  di sostanze negli anni ’70 e ’80, ma ne uscito  anche questo tunnel .

La sua ultima apparizione con il gruppo e stato a Miami il 30 agosto 2019  è con la band durante lo streaming live dell’aprile 2020 di “One World Together”  all’inizio della pandemia.”

Che altro si puo’ dire di lui che era un musicista di scuola jazz che è arrivato ai rolling tramite la scena musicale londinese degli anni 60 entrando a far parte nel gennaio 1963; con Jagger e Keith Richards, è rimasto sempre fedele  con “la più grande Rock ‘n’ Roll Band del mondo” per più di 50 anni.

Io aggiungerei come speaker e dj rock  solo una cosa un ringraziamento per aver accompagnato con i suoi ritmi la piu’ grande e rivoluzionaria band che ci ha fatto da colonna sonora i ragazzi del 60 in poi .