Julia Roberts protagonista di Wonder

36

Per la quinta volta è stata incoronata la donna più bella del mondo. Il sorriso contagioso di Julia Roberts, da quando fece impazzire il pubblico e Richard Gere in Pretty Woman, continua a illuminarle il viso.

Oggi sorride in ‘Wonder’, film tratto dal romanzo bestseller di R. J. Palacio, in sala in Italia il 28 dicembre.
Wonder è la storia di August Pullman, un bambino di 10 anni (Jacob Tremblay di Room nel film) nato con una malformazione genetica al viso, costretto ad affrontare gli sguardi e i commenti crudeli degli altri bambini a scuola. Julia Roberts è l’affettuosa mamma. Il protagonista è August Pullman, detto Auggie, un bambino affetto dalla sindrome di sindrome di Treacher-Collins e nato con delle malformazioni facciali. E’ costretto ad affrontare tutti i commenti crudeli e gli sguardi degli altri bambini presenti nell’istituto. Sarà quindi Julia a spronare il bambino a combattere le difficoltà quotidiane, il bullismo e le ostilità contro chi è diverso.

Impegnata con l’Unicef dal 1995, sposata con il direttore della fotografia Daniel Moder, padre dei suoi tre figli, ha da poco compiuto 50 anni. “Ho festeggiato con la mia famiglia e mi sento benissimo”, esordisce. “Mi sentivo benissimo l’anno scorso e spero di sentirmi così l’anno prossimo. Non vedo perché i 50 anni debbano essere diversi, nessuno si è agitato quando ne ho compiuti 47”.

La grande e magnifica attrice ha comprato questo libro per il figlio maggiore ma lui non sembrava interessato dal momento che ne stava leggendo un altro, così ha deciso di metterlo via e quando lo ha ritrovato ha decido di leggerlo, restandone meravigliata. Non appena ha concluso la lettura del romanzo ha chiamato il suo agente chiedendo se qualcuno stesse pensando di farne un film, diversamente si sarebbe proposta nella parte della mamma.
Dal momento che il libro era destinato ad uno dei suoi figli ha pensato che sarebbe un fantastico film.
Affermando “I miei bambini sono la mia forza e certamente la mia esperienza di mamma mi ha influenzata anche per questo ruolo, in un modo che magari 15 anni fa non avrei immaginato.

Julia Robert ha lavorato per 18 anni prima di avere figli quindi ad oggi sente il diritto di stare a casa e godersi la sua famiglia formata da cinque persone. Afferma che ama fare le lavatrice, cucinare o passare giornate intere a starsene sul divano a guardare la tv.
Amano guardare il calcio e tifano il Manchester United.

Attendiamo impazienti l’uscita di questo meraviglioso film.

Commenti

commenti