L’attimo fuggente (1989)

10

L’attimo fuggente è un film uscito nel 1989 sotto la direzione di Peter Weir con protagonista Robin Williams. È un grande film di successo e di conseguenza l’American Film Institute lo ha inserito al 52° posto nella 100 Cheers; inoltre la nota frase “Carpe diem, cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita” ha ricevuto il 95° posto nella classifica AFI’s 100 Years…100 Movie Quotes.

Il film è ambientato nell’autunno del 1959, quando John (Robin Williams), un giovane insegnante di letteratura, si trova a dover cambiare città per insegnare nel prestigioso collegio maschile Welton, nel Vermont. Un particolare molto importante è che John è stato ex allievo della scuola e il suo inaspettato arrivo ribalta l’ordine e il rigore che hanno sempre caratterizzato quel luogo, utilizzando un metodo di insegnamento non proprio adatto ai criteri dell’accademia. L’obiettivo di John è innanzitutto quello di educare i suoi allievi ai valori della vita, insegnandogli a vivere la vita giorno per giorno seguendo il principio del carpe diem: bisogna cogliere l’attimo e vivere senza alcun rimorso perché ogni secondo che passa non ritornerà mai più. Per far arrivare questo messaggio ai suoi alunni decide di utilizzare la poesia, metodo che entusiasma gran parte dei ragazzi che scoprono di avere delle vocazioni nascoste da sempre soffocate dai rigidi limiti imposti dalla scuola e dai propri genitori. Ma se a qualcuno questo entusiasma, ad altri non va proprio a genio il modo in cui insegna il professore John, ovvero i genitori dei ragazzi e il preside Nolan (Norman Llyod), che vede le sue regole ferree sgretolarsi davanti ai propri occhi.

Come detto prima, L’attimo fuggente ha ricevuto nell’immediato grande successo ed ancora oggi appassiona adulti e ragazzi, diventando uno di quei film senza tempo che non passeranno mai. Dunque ne consiglio vivamente la visione in quanto permette di capire l’animo e le necessità degli adolescenti.