VOLONTARI VS SUPER EROI

8

Voglio iniziare questa chiacchierata tra amici con una premessa, se pensate che il titolo sia polemico avete ragione.
Detto questo vorrei spiegare una cosa ai molti che non fanno volontariato ma si sentono in diritto di segnalare ogni cane che vedono per strada con la pretesa che il volontario non abbia una vita personale ma stia aspettando la loro chiamata per partire e andare a prendere il cane, il gatto, il cavallo, la foca e qualsiasi altro animale considerato in pericolo di vita.
Cari amici, un volontario e mi prendo le mie responsabilità nel dire queste cose, non è una persona diversa dagli altri, ha due gambe, due braccia, un cervello (non sempre) ed un cuore (forse quello è più grande ma è sempre uno) anche noi abbiamo una famiglia che troppo spesso mettiamo da parte per correre dietro a situazioni disperate ma sicuramente non la mettiamo da parte per le vostre più strane fantasie, abbiamo un mutuo, un lavoro, le bollette da pagare come tutti perciò quando ci chiamate non pensate che ci andiamo a mettere una tutina aderente dentro una cabina telefonica con un mantello rosso e arriviamo volando belli e pettinati!
Siamo delle semplici persone, con la pancia e la barba lunga in molti casi, spesso trasandati ( gli animali guardano oltre l’aspetto fisicio) insomma persone normalissime ma che hanno fatto una scelta senza essere obbligati da nessuno che è di non voltarsi dall’altra parte.
Questa stessa scelta viene fatta quotidianamente da molte persone e per diversi casi della vita.
Non ci sentiamo migliori e manco pensiamo di esserlo, nessuno di noi si appunta la medaglietta di eroe sul petto, facciamo quello che possiamo fare in balia degli eventi che spesso ci fanno sorridere e troppo spesso ci fanno piangere.
Vorremmo aiutare chiunque ma capite bene che una persona non può salvare il mondo ma siamo certi che con il nostro volontariato contribuiamo a migliorarlo.
Cari amici quando chiamate e ci dite siete volontari dovete andare perchè avete un associazione sappiate che in quel momento i più educati vi stanno mandando mentalmente a f…ulo mentre i più esperti ve lo stanno dicendo esplicitamente. Abbiamo scelto di aiutare il prossimo di nostra spontanea volontà non percepiamo compesi o aiuti straordinari da enti preposti anzi spesso, sempre più spesso siamo noi a doverci sostituire sensa titolo alcuno a loro.
Un volontario dovrebbe essere messo in condizione di svolgere il proprio volontariato senza doversi far carico di spese che sempre più spesso diventano onerose e ci costringono a dover dire al ben pensante di turno che sta in mezzo la strada con un cane che sempre più spesso è uscito a fare una passeggiata che non lo possiamo aiutare e allora la ti senti dire e io ora che ci faccio con questo…
Allora sempre in tono polemico ma cosa pensate che noi i cani per strada non li vediamo? Pensate che abbiamo uno spazio così vasto da contenere tutti i cani del mondo? Pensate che i vaccini, i microcip e le visite non le paghiamo? Vi sbagliate perchè paghiamo tutto.
Concludo perchè altrimenti potrei diventare scurrile ma la cosa che più mi manda in bestia è che dopo che secondo voi avete salvato un cane che sicuramente sarebbe stato investito (non so per quale principio, vorrei vedere una statistica dei cani investiti in confronto agli esseri intelligenti che attraversano senza guardare mentre usano il telefonino)
e allora lo lasciate nelle nostre sapienti mani senza pensare che potrmmo essere dei pazzi scellerati e lì il vostro compito è finito e potete scrivere magari sotto il selfy che avete fatto con il cane che a avete salvato una povera anima…
Ci fosse uno che si informa che fine fa il cane, ti lasciano li e scappano come se non ci fosse un domani.
Qualcuno di voi ora potrebbe pensare ma allora perchè lo fate…
Vi risponderò nel modo più onesto possibile, lo facciamo perchè vedere gli occhi di un animale felice sono la ricompensa più grande che si possa avere, il resto rimangono solo chiacchiere di volontari e di persone che pensano di aver cambiato il mondo con una telefonata.
Un volontario Ciociaro.

 

Commenti

commenti