Uomini calvi? Molto più intelligenti della media.

23

Spezzata una lancia nei confronti dei calvi, la Barry University in Florida negli Stati Uniti D’America dopo un’attenta ricerca ha certificato che i calvi sono più maturi, intelligenti e sapienti. Anche il cinema riconosce meriti importanti ai calvi, soprattutto nei film d’azione affidando ai senza capelli i ruoli di protagonisti, un esempio ? The Rock e Bruce Willis siano impiegati nei ruoli di buono in questo genere di pellicole.

Ora dopo questa ricerca, se uno ha in programma di effettuare un trapianto di capelli, ha ancora tempo per ripensarci. Infatti deve valutare se ne vale davvero la pena o no. Non solo perché in genere uno dovrebbe accettarsi per quello che è, ma perché la testa calva emana positività.

Quindi essere pelati è visto come una persona in grado di dominare in maniera positiva, che non viene percepita come pericolosa o minacciosa. Chi ha pochi capelli, rispetto a chi invece può vantare una folta chioma, viene considerato più maturo socialmente, più sincero e colto. Queste caratteristiche positive si potrebbero sviluppare per compensare la minor avvenenza causata dalla calvizie.

Stando ai risultati relativi alla maturità sociale, i signori con tanti capelli hanno avuto una valutazione inferiore, e sono stati superati da quelli con la capigliatura più rada. I calvi, invece, hanno ottenuto i punteggi di gran lunga superiore rispetto agli altri.

Quindi piccola o grande soddisfazione per le persone che hanno dovuto abbandonare molto presto nella loro vita la folta chioma.

Commenti

commenti