La Giornata mondiale per il riordino della scrivania in ufficio si celebra l ‘8 novembre.

142

Una delle tante giornate che quotidianamente riguardano le più svariate e anche bizzarre categorie, la prossima in ordine cronologico è fissata per il prossimo 8 novembre. In quella data infatti sarà l’occasione utile per sistemare la propria scrivania, naturalmente per chi la usa per il proprio lavoro. Via cartacce e oggetti che stagnano da mesi sul perimetro della scrivania, montagne di documenti non archiviati che possono finalmente essere gettati tra i rifiuti per poter essere riciclati. D’altronde lei la scrivania è il posto più adatto per nostra volontà o meno in cui passiamo gran parte della nostra giornata, almeno 9 ore.

Studi recenti hanno dimostrato come il modo in cui teniamo le scrivanie parli molto di più di quanto pensiamo sulla nostra personalità e sul nostro carattere. Chi è parco ad esempio è più laborioso e pianifica tutto, chi ama caratterizzarla con souvenir di viaggi e foto invece è più creativo e intellettuale. In ogni caso resta un dato inconfutabile, chi tiene in disordine la scrivania non è mai visto di buon occhio dai capi. Un motivo in più per darsi da fare e mettere ordine.

L’ 8 novembre è la giornata ideale per mettere a posto, si parte dal buttare quello che non serve, poi si passa alla pulizia con un panno e detergente del piano di lavoro avendo cura di prestare attenzione al pc tastiera compresa, qui un pennello asciutto è quasi obbligatorio.

L’obbligo della pulizia riguarda anche tutti i ragazzi che hanno una scrivania in camera e che, complice il poco tempo e la poca voglia, l’hanno trascurata , fra polvere, cartacce e vestiti. La giornata per il riordino della scrivania è l’occasione giusta per dare una pulita anche a questo spazio fondamentale, con la gioia di tutte le mamme che faranno salti di gioia.

Comunque ad invogliarvi a eseguire questa operazione c’è uno studio inglese, infatti in questo luogo sono presenti molti più batteri e germi dell’asse del water, per la precisione 400 volte in più. A veicolare le malattie sarebbero soprattutto penne, matite e la tastiera del pc, in cui si annidano polvere e briciole di cibo. Un ottimo motivo per igienizzare la scrivania e renderla come nuova.

Commenti

commenti