Il New Jersey collabora con i birrifici artigianali per offrire birra gratuita ai destinatari del vaccino COVID-19

12
 Vi riporto tradoto un articolo che ho trovato curioso ed interessante visto il periodo che stiamo passando ,L’articolo è del giornale on line paste e riporta:
“Non sottovalutare mai il potere motivazionale posseduto dalla “birra gratis” come metodo di attrazione. Questo è presumibilmente quello che stava pensando il governatore del New Jersey Phil Murphy quando ha firmato un nuovo programma che debutterà questa settimana, che darà birra gratis ai residenti statali che riceveranno il loro primo vaccino contro il COVID-19 a maggio. Denominato esilarante “Shot and a Beer”, il programma vede lo stato lavorare in veste ufficiale per collaborare con 13 birrifici artigianali del New Jersey per preparare la prima pinta che i produttori di vaccini ricevono in casa.
“Non avremo paura di provare cose nuove”, ha detto Murphy rivelando il programma non ortodosso. “Qualsiasi persona del New Jersey che riceve la prima dose di vaccino nel mese di maggio e porta la sua scheda di vaccinazione a un birrificio partecipante riceverà una birra in omaggio”.
I birrifici del New Jersey partecipanti includono i seguenti nomi importanti: Kane Brewing Co., Flying Fish Brewing Co., Carton Brewing Co. e altri. L’elenco completo può essere visualizzato nel tweet incorporato di seguito. Non sorprende che il programma sia disponibile solo per i 21 anni di età o più, e purtroppo non è retroattivo. Il programma ha lo scopo di aiutare il governatore Murphy a raggiungere l’obiettivo statale di 4,7 milioni di residenti vaccinati entro la fine di giugno – attualmente, circa 3,2 milioni di residenti nel New Jersey sono completamente vaccinati.
Il Connecticut, nel frattempo, ha recentemente svelato la propria svolta in una campagna simile attraverso un programma chiamato “Drinks On Us”. Il governatore Ned Lamont ha annunciato ad aprile che i residenti che si vaccinano e mostrano la loro tessera vaccinale potranno raccogliere bevande gratuite nei bar e ristoranti partecipanti tra il 19 e il 31 maggio.”
Nb:Tratto e tradotto e riportato con il suo titolo dal giornale americano on line paste del 5 maggio 2021 articolo Di Jim Vorel
La foto è di Timothy Dyke