Il film “A Ciambra” in concorso per la notte degli Oscar.

35

Sarà “A Ciambra”, film di Jonas Ash Carpignano a rappresentare l’Italia nella categoria miglior film in lingua inglese, nella notte delle nominaton agli Oscar prevista per il prossimo 23 gennaio. Il film prodotto da Scorsese è stato indicato dalla Commissione di Selezione istituita dall’Anica il 4 agosto scorso, su invito dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences. La giuria, composta da Nicola Borrelli, Cristina Comencini, Carlo Cresto-Dina, Federica Lucisano, Nicola Maccanico, Felice Laudadio, Malcom Pagani e Francesco Piccolo.

Il film, narra la vita di un ragazzo quattordicenne Pio, che fa parte di una comunità  Rom residente in un quartiere di Gioia Tauro, A Ciambra. Il proragonista nel film, nonostante la sua giovane età beve e fuma e deve convivere quotidianamente con tutte problematiche legate alla multietnicità della zona. Il fratello Cosimo lo aiuterà in questo dedalo fatto di insidie nascoste in ogni angolo. La sua vita cambierà radicalmente quando verranno arrestati il padre e il fratello, da quell momento, Pio, dovrà prendere in mano la situazione diventando capofamiglia e punto di riferimento per tutta la comunità. Un film realistico in cui il protagonista recita insieme a tutta la sua famiglia, rendendolo intimo e definito, tanto da far dire a Martin Scorsese che “Sembrava di vivere insieme ai personaggi ed è una pallicola bella e commovente”.

Appuntamento al 23 gennaio sperando di poter partecipare alla notte degli Oscar prevista per il 4 marzo a Los Angeles.

 

 

 

Commenti

commenti