ODIO I LUNEDÌ

La Rubrica

Già il titolo dice tanto… inutile specificare che sono parole di Vasco, di una canzone entrata nella storia del rock fin dal suo esordio “Lunedì”, con l’album C’è chi dice no, nel 1987, quell’album in cui Vasco venne decretato rocker a tutti gli effetti!

Il mio programma, “Odio i lunedì” andrà in onda ogni lunedì pomeriggio per cercare di contrastare il pessimismo di questa giornata che rappresenta per eccellenza il peso della settimana da affrontare, sensazione che ricade con ineluttabile destino, anche su chi lavora con i turni, dove tutti i giorni sono uguali.

Il Lunedì è nero, sempre! Per tutti! Ecco perché, a maggior ragione, c’è bisogno di buona musica, innanzitutto in questa giornata in cui la settimana vede l’alba, meno chiara del solito…

Attraverso i miei miti musicali vi condurrò in un viaggio bellissimo, partendo proprio da lui, Vasco Rossi e tutto ciò che gli ruota intorno e scoprirete che il suo mondo è infinito e influenzato da suoni che mai gli avreste attribuito, certo, a volte molto indirettamente, ma che comunque riconducono sempre a lui!

Raccontando aneddoti che lo riguardano, sempre con attinenza musicale, vi faro ascoltare brani splendidi, perché tutto ciò che tocca e riguarda Vasco, diventa oro!

Andremo indietro negli anni 70, anzi fine anni 60, quando Vasco si è formato, per riscoprire, attraverso il beat modenese e il folkbeat bolognese, autori alcune volte dimenticati, se non addirittura sconosciuti, per allenare le nostre menti a pensare, mentre ascoltiamo la musica, quindi tutto il cantautorato impegnato e colto che parte inevitabilmente dal più grande di tutti: Francesco Guccini.

Avremo modo di interagire e sono sicura che da questo nasceranno infiniti spunti per proporvi mille brani scoperti e amati durante il mio percorso musicale, dalla prima formazione fino allo sviluppo più maturo ancora in divenire, perché la musica non si finisce mai di imparare e amare! Toccheremo mostri sacri come Jimi Hendrix, i Pink Floyd, i Rolling Stones, i Deep Purlple, per arrivare a nuovi gruppi del panorama musicale italiano che fanno parte del mio quotidiano, come i Pulp Dogs, interessantissima realtà bolognese nata dall’idea dei chitarristi Vincenzo Pàstano e Antonello D’Urso, con la passione delle colonne sonore di Quentin Tarantino e le atmosfere Pulp.

Non vi faro annoiare mai! Per scoprirlo seguite Odio i lunedì e lasciatevi coinvolgere e stupire dalla musica!

Programmazione

  • Lunedì
  • 18:00

Contatti