L’uomo di neve di Jo Nesbø sbarca al cinema.

29

Il momento è giunto: L’uomo di neve, il romanzo forse più famoso dello scrittore norvegese cinquantasettenne Jo Nesbø, arriva nelle sale italiane a partire da domani.

Lo scrittore, numero uno del noir scandinavo, è un appassionato di cinema, fan di Martin Scorsese, ha dichiarato di sentirsi molto influenzato nella sua attività di romanziere dai film che vede.

Sebbene Nesbø abbia ceduto volentieri i diritti del suo romanzo, ormai diventato un cult, ha deciso di non contribuire alla stesura della sceneggiatura della pellicola, lasciando liberi il regista svedese Tomas Alfredson ( già direttore artistico dell’acclamato “La Talpa” del 2011 ) e gli sceneggiatori Hossein Amini e Peter Straughan di raccontare la storia a modo loro, probabilmente modificando anche qualche dettaglio della narrazione originale.

Nei panni del detective Harry Hole, ritroviamo l’attore Michael Fassbender tedesco di nascita e irlandese d’adozione, professionista molto stimato da critica e pubblico e vincitore della Coppa Volpi al Festival del cinema di Venezia nel 2011, per il suo ruolo da protagonista in “Shame” di Steve McQueen.

Insomma non ci resta che correre al cinema!

Commenti

commenti