Luoghi da visitare a Torino

 

 

 

Torino, in Italia, è un’antica città industriale completamente ridisegnata per ospitare le Olimpiadi del 2006. Adesso è una delle città italiane più piacevoli da visitare!

Ospita musei di livello mondiale come il Museo Nazionale del Cinema e i Musei Nazionali dell’Automobile, le residenze realile magnifiche piazze e le chieseDurante il vostro viaggio a Torino troverete tutto ciò che rende l’Italia un paese affascinante.

Ecco tutti i luoghi di interesse di Torino che dovete assolutamente vedere!

 

PIAZZA CASTELLO

 

Iniziamo con la famosa Piazza Castello e i monumenti storici che la circondano. Non potete mancarla durante il vostro viaggio a Torino, dato che è dove si trovano alcuni dei monumenti più importati come palazzo Madama o Palazzo Reale.

Durante l’estate, questa piazza è anche famosa per i suoi rinfrescanti getti d’acqua o come location perfetta nella quale gustare un buon gelato italiano. Ci sono numerose gelaterie nei dintorni di questa piazza e nelle strade vicine.

Dall’altro lato di Piazza Castello, in cui si trovano le torri di Palazzo Madama, è possibile vedere il memoriale della Prima Guerra Mondiale, in omaggio a Emanuele Filiberto, secondo Duca d’Aosta.

 

PALAZZO REALE

 

L’ingresso principale del Palazzo Reale si trova in Piazza Castello. Costruito nel 1646, servì da residenza reale fino al 1865. Oggi è possibile visitare le varie sezioni del palazzo:

  • Gli appartamenti del re, con decorazioni lussuose dorate ovunque.
  • La Libreria Realee i suoi 200,000 libri, tra cui figurano capolavori come l’autoritratto o il Codice sul volo degli uccelli di Leonardo da Vinci.
  • L’Armeria Realee la sua impressionante collezione di cavalli imbalsamati con i loro cavalieri armati.
  • La galleria Sabauda, ​​che espone dipinti dal 14° al 20° secolo
  • I giardini reali(ingresso gratuito)M

 

PALAZZO MADAMA

Un altro palazzo situato in Piazza Castello è palazzo Madama, un edificio dall’architettura atipica. Fu un castello medievale prima di diventare un palazzo con una facciata barocca! All’interno, vi è il Museo di Arte Antica della Città di Torino, che ospita una splendida collezione di ceramiche, disegni e sculture. Durante la visita, è possibile accedere al piccolo giardino per ammirare le mura e le torri del palazzo dall’interno.Oltre al museo, il momento più interessante della visita è sicuramente la vista incredibile dall’alto delle torri!

MOLE ANTONELLIANA e MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA

 

Situato all’interno della Mole Antonelliana, il Museo Nazionale del Cinema è per molti il ​​miglior museo della città.

Pochissime persone lo sanno: Torino è il luogo di nascita del cinema italiano! Non c’è da meravigliarsi se la città abbia bisogno di avere un meraviglioso museo dedicato alla settima arte.

Le mostre sono molto ben strutturate e ripercorrono la storia del cinema con tutti i tipi di oggetti, dalle prime cineprese agli elmi della saga di Star Wars.

Nell’enorme sala principale, i sedili del cinema sono addirittura disposti per guardare dei film proiettati su 2 schermi giganti posizionati sul soffitto. Ma se così tante persone visitano il museo, è soprattutto per la sua attrazione unica: l’ascensore panoramico con le pareti trasparenti che vi porteranno sulla piattaforma della Mole. Il luogo perfetto per godere di una vista a 360° su Torino.

MUSEO EGIZIO

 

Non lontano dal Palazzo Carignano c’è uno dei più grandi musei di Torino. Con i suoi 4 piani e le numerose sale espositive, questo museo egizio recentemente rinnovato è il secondo più grande al mondo, dopo quello del Cairo! Ha sede nell’edificio seicentesco di Palazzo dell’Accademia delle Scienze. La collezione include statue, sarcofagi e mummie, quindi potrete immergervi nell’antico Egitto per almeno un paio d’ore.Esposti ci sono circa 6.500 reperti.Un immenso tesoro tutto da vedere per scoprire la storia e i misteri di questa antica civiltà.

 

DUOMO e CAPPELLA DELLA SINDONE

 

Tra i vari edifici religiosi della città sabauda, il Duomo è uno di quelli da visitare assolutamente. Si tratta, infatti, dell’unica chiesa in stile rinascimentale del capoluogo piemontese. Nel corso del ‘600 il Duomo è stato ampliato per permettere di conservare al meglio la Sacra Sindone. Di notevole pregio la Cappella, a pianta interna circolare, commissionata a Guarini da Emanuele Filiberto di Savoia per conservare il sacro lenzuolo dove si trova ancora oggi. La cappella della sindone è stata riaperta nel settembre 2018 dopo un lungo restauro ed è sicuramente una delle cose da vedere nel capoluogo piemontese.

PARCO DEL VALENTINO

Distribuito su 42 ettari, il parco del Valentino è un luogo per picnic o passeggiate molto popolare tra le famiglie torinesi. Sarà l’occasione perfetta per fare una bella passeggiata in mezzo all’ombra, o lungo il fiume Po. Perfetto per godersi un po’ di frescura! All’interno del parco troviamo il borgo medievale di Torino. Fu creato nel 1884 per la mostra generale italiana che si svolse a Torino. Ricrea l’atmosfera di una tipica città piemontese del 15° secolo: è possibile vedere un ponte levatoio, dei negozi di artigianato e persino una cappella. Si può inoltre visitare la fortezza, una ricostruzione di una residenza Signorile. Al suo interno, è possibile vedere la stanza delle armi, la sala da pranzo, le cucine ed i sotterranei che ospitano la prigione.

 

MUSEI REALI

 

I Musei Reali di Torino sono una della attrazioni più importanti del capoluogo piemontese. Su una superficie di oltre 3.000 metri si snoda un percorso, anzi un vero e proprio tuffo, nella storia di Torino, dell’Italia e del mondo. Al loro interno ospitano: l’Armeria Reale, Biblioteca Reale, Palazzo Reale, Galleria Sabauda, Museo Archeologico, Giardini Reali e le Sale Chiablese.

 

PIAZZA SAN CARLO

 

Torino è famosa per le sue tante bellissime piazze su cui si affacciano monumenti, attrazioni e palazzi d’epoca. Una delle più belle è sicuramente Piazza San Carlo, non a casa soprannominata “il Salotto di Torino”. Sulla piazza, di forma rettangolare, sorgono ancora oggi numerosi luoghi di interesse: al centro è situata una statua equestre di Emanuele Filiberto, mentre, sul lato sud della piazza, si trovano le due chiese gemelle in stile barocco, quella di Santa Cristina costruita nel 1639 e quella di San Carlo del 1619.

 

LA BASILICA DI SUPERGA

 

Durante il vostro viaggio a Torino sarà possibile vederla da lontano mentre passeggerete per le strade della città: la collina, alta 670m, con la basilica di Superga costruita sulla parte superiore cattura davvero l’attenzione. Da lì, la vista sulla città e sulle Alpi è mozzafiato!

La basilica è davvero notevole per la sua enorme facciata circolare con una cupola. All’interno è presente la cripta con le tombe del re di Casa Savoia e quelle dei principi e delle principesse. È anche possibile salire attraverso una stretta scala a chiocciola per accedere al balcone nella parte superiore della cupola e godere di una vista sulla collina circostante.La basilica è tristemente nota per la tragedia avvenuta nel 1949. L’aereo che trasportava la squadra di calcio del Torino, si schiantò su quella collina, demolendo anche una parte del convento. Da allora, è stato eretto un monumento funebre e la popolazione torinese viene a visitarla ogni anno nell’anniversario della tragedia.

MUSEO DELL’AUTOMOBILE

Il Museo dell’Automobile è l’altro famoso museo di Torino. Secondo la rivista The Times, è uno dei 50 musei migliori del mondo. Con quasi 200 auto di 80 case diverse che vanno dalle macchine a vapore agli ultimi modelli, il museo presenta una delle migliori collezioni di veicoli rari del mondo.

LA CHIEDA DELLA GRAN MADRE DI DIO

 

La Chiesa della Gran Madre di Dio fu costruita in onore di Vittorio Emanuele I, per la sua vittoria su Napoleone nel 1814. Essa fu costruita in stile neoclassico, ispirandosi direttamente al Pantheon di Roma. Il suo interno è dedicato alla Vergine Maria, con bassorilievi raffiguranti la sua vita.

Un aneddoto: il Santo Graal sarebbe stato sepolto fuori dalla chiesa, tra le due statue che rappresentano la Fede e la Religione.

 

MONTE DEI CAPPUCCINI

Sul lato destro della chiesa della Gran Madre di Dio, si può percorrere la strada che porta sul Monte dei Cappuccini. Il nome della collina deriva dal fatto che esso venne dato ai cappuccini dalla casa di Savoia per costruire una chiesa ed un convento.

In cima scoprirete la vista più famosa di Torino e vi potrete godere uno spettacolare panorama che domina la città e le Alpi all’orizzonte. Potrete anche entrare nella Chiesa di Santa Maria e visitare il Museo della Montagna, rinnovato recentemente.

 

Lucia, Giulia, Emma, Matteo