A Kazuo Ishiguro il Nobel per la Letteratura 2017

41

Kazuo Ishiguro è il vincitore del Premio Nobel 2017 per la letteratura: lo ha annunciato  l’Accademia Svedese dei Nobel questa mattina alle 13 da Stoccolma.

Il Nobel gli è stato assegnato perché nei suoi “romanzi di grande forza emotiva ha scoperto l’abisso sotto il nostro illusorio senso di connessione con il mondo”.

Scrittore giapponese naturalizzato britannico, nato a Nagasaki l’8 novembre del 1954 si trasferì in Regno Unito con la famiglia a sei anni.

Trai i romanzi più famosi ricordiamo ‘Quel che resta del giorno’ che gli valse il Booker Prize e che la critica letteraria del New York Times  definì «un romanzo intricato e abbacinante». da cui è tratto il film omonimo di James Ivory con Anthony Hopkins e Emma Thompson; nel 2005 ha pubblicato  ‘Non lasciarmi’ che ha ispirato un film con la regia di Mark Romanek con Carey Mulligan, Andrew Garfield e Keira Knightley.

Nel 2015 Kazuo Ishiguro è tornato  in libreria dopo dieci anni di silenzio con ‘Il gigante sepolto’, un romanzo molto intenso ambientato nel mondo di Re Artù tra creature fantastiche e paesaggi da fiaba che incorniciano il viaggio dei protagonisti messi alla prova per dimostrare la purezza del loro cuore

Commenti

commenti